Social Networks strumenti per creare opportunità: Intervista a Laura De Benedetto

Laura De Benedetto è una professionista del Social Networking, dal 1998 si occupa di Marketing e Comunicazione in società multinazionali. Dal 2005 lavora nel Marketing di Dada occupandosi del programma friend$ powered by Google AdSense per gli utenti del Social Network Dada.net.

Nel frattempo, con i suoi 7.300+ contatti professionali diretti su LinkedIn è da tempo una PowerUser di questo strumento potentissimo di socializzazione.

E’ quindi la persona con le competenze adatte per parlarci di Social Networking.
In anteprima potete leggere qui il suo profilo professionale e di seguito leggere la sua intervista.

Laura_De_Benedetto 

Claudio:

Ciao Laura è un piacere per me conoscerti e, soprattutto, trovare anche in Italia professionisti che come te utilizzano la Rete in maniera intelligente
Chi è Laura De Benedetto utente Web 2.0?

Laura:
Hai detto bene: sono un’utente del  web 2.0 (anche se la definizione è ormai abusata e obsoleta) ossia di un social software con contenuti digitali prodotti e condivisi da persone. Sono entrata per caso nel mondo del web ma adesso la mia passione del tempo libero si è trasformata nel mio lavoro ed è esaltante leggere sui giornali che le mie attività quotidiane (condivisione di video, foto, audio, creazione di profili, pubblicazione di blog, ecc.) costituiscono le tendenze del futuro di milioni di persone in tutto il mondo!

Claudio:
Oggi si parla molto di SOCIAL NETWORK vuoi parlarci di questo fenomeno?

Laura:
In realtà, da buona meridionale, sono sempre stata una Social Networker, in grado di creare e coltivare relazioni tra le persone sia a livello personale che professionale. Adesso ci sono le applicazioni web e mobile di Social Networking, basate sulla teoria dei sei livelli di separazione, che facilitano la gestione e l’aggiornamento di tali relazioni. Se parliamo dei Social Network professionali, per esempio, non occorre più aggiornare un lunghissimo foglio excel con nomi, ruoli, numeri di telefono e e-mail degli ex-colleghi, clienti, fornitori ma sarà ogni singolo professionista aderente alla stessa piattaforma ad aggiornare il proprio profilo con le corrette informazioni.

Claudio:
Secondo la tua esperienza di PowerUser LinkedIn vuoi dirci perchè questi strumenti di socializzazione sono davvero EFFICACI?

Laura:

Le piattaforme di Social Networking sono efficaci, anzi, esplosive, se utilizzate in modo corretto. Non si tratta di chiuse Lobby, di difficile accesso, basate su gerarchia e opportunismo (Do ut des) ma, al contrario, un Social Network è un sistema aperto e democratico, con informazione diffusa, basato sulla fiducia reciproca, in cui è importante aiutare prima di chiedere aiuto. Quali sono i vantaggi del loro utilizzo? Si può leggere il profilo della persona a cui inoltrare la richiesta che può, in tal modo, essere personalizzata al massimo e mostrare i vantaggi reciproci. E’ sempre possibile declinare richieste scorrette e non bisogna bypassare la piattaforma (ovvero non bisogna MAI dare e-mail o numeri di telefono di terze parti).

socialnetwork

Claudio:
LinkedIn può essere utile come Tool di Ricerca/Offerta lavoro e quindi utilizzato anche da chi si occupa di HR?

Laura:
Per chi si occupa di Risorse Umane in azienda, LinkedIn rappresenta un vantaggio per contattare direttamente candidati per posizioni aperte, specie se di nicchia o, ovviamente, del mondo web. Può rappresentare uno svantaggio per le società di Head Hunting perché la domanda e l’offerta entrano in contatto diretto senza il loro ausilio. LinkedIn consente di contattare in modo rapido professionisti rari da reperire sul mondo del lavoro e di ricevere feedback molto più immediati (positivi o negativi) rispetto al normale iter di ricerca e selezione.

Claudio:
Alcune aziende stanno adottando Facebook come INTRANET AZIENDALE e si sente molto parlare di CORPORATE BLOG. Possono il Social Network e il web 2.0 essere utili e generare opportunità anche per le Aziende?

Laura:
Dada da pochi giorni possiede una nuova Intranet super-interattiva, la Tata 2.0, con la possibilità di creare blog, caricare i documenti su wiki, inserire widget a seconda dei propri interessi. Per trovare già dalla Home Page gli strumenti utilizzati maggiormente nelle ore di ufficio e… non solo, perchè è fruibile anche dal BlackBerry! I Social Network e i Blog aziendali, invece, mi convincono poco perché viene meno la possibilità di libera espressione alla base di tali strumenti. Utilizzare, poi, un Social Network con milioni di utilizzatori (non solo colleghi) mi sembra dispersivo o, peggio ancora, un modo per controllare i dipendenti anche nel tempo libero. Credo di più, invece, in reti e blog creati dall’azienda B2C per ‘tastare il polso’ dei clienti finali e da utilizzare come focus-group virtuali per raccogliere opinioni in occasione del lancio di nuovi prodotti e servizi. Facendo attenzione a non trasformare questi strumenti in boomerang (nel mondo del web un’opinione negativa si propaga con estrema rapidità).

Claudio:
Parlaci un pò del tuo lavoro! Cosa ti sta appassionando in questo periodo?

Laura:
Sono alle prese col coordinamento mondiale del programma friend$ che unisce l’efficacia del programma di affiliazione Google AdSense, su cui è basato,con la viralità propria del social network Dada.net, che conta 12milioni di utenti in tutto il mondo. Il programma è stato lanciato a marzo 2007 in Italia e USA e via via in tutto il mondo, Cina compresa mentre all’inizio di quest’anno ha coinvolto anche i blogger Splinder. Abbiamo 30.000 account attivi in tutto il mondo che hanno guadagnato circa 600.000$ con friend$. Sul blog friend$ italiano, ci sono tante interviste ai nostri testimonial, a volte immortalati con l’assegno Google in mano! Su Dada.net la gente può divertirsi, esprimersi, condividere le proprie passioni, scrivere un blog, pubblicare foto, video e musica e conoscere amici di tutto il mondo e, in più, guadagnare qualche dollaro ogni giorno senza fatica (quanto basta per pagarsi, per esempio, la linea ADSL oppure un caffè al giorno).

friend$


Claudio:

Ti ringraziamo di cuore per il tempo prezioso che ci hai dedicato …
E’ stato un piacere averti come ospite del Blog e grazie anche per essere diventato il tuo 7201 contatto su LinkedIn

Laura:
Si vede che è accaduto un po’ di tempo fa perché oggi ho accettato l’invito del 7.300° contatto diretto! Come vedi, è proprio vero che dai contatti derivano nuove idee. Se non ci fossimo conosciuti via LinkedIn quest’intervista non si sarebbe mai realizzata e… chissà quali altre opportunità potranno generarsi dalla nostra interazione!

 

AddThis Social Bookmark Button

Annunci

One Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...